Emma è

Emma Berenyi ha studiato storia del cinema, è vegetariana (tendente al vegan) e vive in un paese arroccato su una collina con un sacco di gatti.

Ama i gelati, lo shoegaze e il dream pop, citare la massima di Joss Whedon:

“Always be yourself. Unless you suck.”

 

Scrive.

***

È una persona pratica, con uno spiccato senso degli affari, secondo una prima impressione. Sicura di sé, solare, con un pizzico di perfezionismo che non guasta, capace di grandi gesti di altruismo, ma anche di autoconservazione, nasconde un angolo impenetrabile, segreto, un’incognita insomma, che rende difficile conoscerla a fondo anche ai suoi più cari amici e stretti parenti.

Ha una certa propensione per la bellezza e l’edonismo, non fosse che a volte la sua misantropia prende il sopravvento, e allora si rintana fra le sue cose, escludendo il resto dell’umano consesso.

(profilo elaborato seguendo i suggerimenti di questo libro)

***

Progetto provvisorio di presentazione.