Romanzo e critica selon N. Ginzburg (1969)

Nel futuro non ci saranno più romanzi di sorta, ma dovranno passare secoli, per la lentezza con cui si estingue la specie. Per qualche tempo, i romanzi non saranno che grida rotte e singhiozzi, poi calerà il silenzio. La gente sarà gonfia di romanzi non scritti e storie sotterranee e segrete circoleranno nelle profondità della […]

Snobismo (a partire da certe discussioni di cinema)

Siccome troppe volte in questi anni ho sentito gente che preferiva farsi consigliare i film dal pizzicarolo di fiducia che dai critici (detto sempre con una sfumatura di malcelato schifo, quel “critici”), gente contenta di spernacchiare a più non posso le ragioni della cultura alta in nome dell’arte popolare (laddove si faceva presto a tradurre […]